L'agevolazione fiscale consiste in detrazioni dall'imposta lordaed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti o riducono il rischio sismico degli stessi.

NB. Per poter usufruire dell'agevolazione occorre diminuire di 2 classi l'attuale livello di efficienza energetica.

Cosa significa Classe Energetica?

A partire dal 2005, in seguito al D.Lgs. 192/05 ed ai successivi interventi legislativi completati con il DM 162/15, la certificazione energetica degli edifici entra definitivamente a far parte della normativa italiana. Le classi energetiche sono state create per classificare le prestazioni energetiche di case e appartamenti sulla base di parametri funzionali e strutturali che determinano scientificamente l'uso, massiccio o limitato, di energia elettrica.
La suddivisione in classi avviene sulla base delle lettere dell'alfabeto - in aggiunta numeri -, su una scala che classifica i consumi in ordine crescente, a partire dalla classe A4, fino alla G.

Classe Energetica Consumo Minimo Consumo Massimo Punteggio Assegnato
Classe A4 - inferiore o uguale a 0,40 Ep 10
Classe A3 superiore a 0,40 EP inferiore o uguale a 0,60 EP 9
Classe A2 superiore a 0,60 EP inferiore o uguale a a 0,80 EP 8
Classe A1 superiore a 0,80 EP inferiore o uguale a 1,00 EP 7
Classe B superiore a 1,00 EP inferiore o uguale a 1,20 EP 6
Classe C superiore a 1,20 EP inferiore o uguale a 1,50 EP 5
Classe D superiore a 1,50 EP inferiore o uguale a 2,00 EP 4
Classe E superiore a 2,00 EP inferiore o uguale a 2,60 EP 3
Classe F superiore a 2,60 EP inferiore o uguale a 3,50 EP 2
Classe G superiore a 3,50 EP - 1

Quali imprese possono farlo

Tutte le imprese edili in regola possono fare lavorazioni utilizzando il bonus edilizia 110%, ma dopo un sondaggio eseguito tra gli utenti, gran parte delle imprese edili che si occupano di ristrutturazioni di interni (piccole e medie imprese) non lo eseguono per mancanza appunto di liquidita' o per la cessione del credito alle banche ancora molto contorto e con tempistiche piuttosto lunghe, generalmente sono le grandi imprese costruttrici che potrebbero eseguirlo avendo probabilmente a disposizione piu' liquidita' per affrontare una spesa a costo zero.

Per informazioni consultare la guida dell'Agenzia delle Entrate:
Visualizza file PDF